Archive for dicembre, 2004

490

mercoledì, dicembre 29th, 2004


netobe490_04.gif

Buon Natale anche a lei, Signor Potter!!

giovedì, dicembre 23rd, 2004

Cosa capitò a George Bailey quella strana sera di vigilia del 1946? Come mai fu ritrovato confuso e infreddolito sul ponte vicino al bar di Nic?.

Cosa, di quello che racconto’ in seguito, accadde realmente e cosa fu invece un sogno sconvolgente? E Clarence, il vecchio angelo che protegge la citta’, fu visto davvero in giro con il futuro sindaco di Bedford Falls? La cosa certa e’ che quella notte George, qualunque cosa gli fosse accaduta, fu talmente felice di ritrovarsi vivo e se stesso, all’interno della sua comunita’, che non pote’ fare a meno di correre fino a casa, gridando a tutti (e a tutto) un “Buon Natale” che gli veniva dal profondo del cuore.

Cosa indusse invece, Gianluca e il sottoscritto, a mettersi a raccontare la storia, di nuovo, anzi, a prolungarla, proprio non lo so. Un film considerato troppo sentimentale, troppo natalizio, divenne fondativo per quella nostra avventura, tutta protesa a scoprire e inventare il web.
Magari è successo perchè lì dentro, nella storia c’è molta più materia corrosiva di quanto appa

ia da una visone televisiva del noto film di Frank Capra. Un aspirante suicida, la notte di Natale… Un incubo… Lo spettro della prigione e della rovina. E un finale ottimista in cui, va notato, il “cattivo” non viene nè smascherato, ne’ punito.
GNeri e il sottoscritto, coi loro mezzi, proseguirono la favola dell’Angelo di Seconda Classe colorandola a modo loro, saturandola di pixel. Per qualche tempo funzionò.
Nulla ci vieta, almeno a Natale, di immaginare Clarence City, ex-Bedford Falls, intenta a proseguire la sua vita sonnacchiosa e lieta, con i suoi abitanti eccentrici, i servizi, le leggende, la Piazza che fu il primo grande punto di aggregazione dell’internet italica.
Immaginare che si possa ancora entrare nell’Ufficio Postale, ovviamente pionieristico, per spedire una cartolina di Buone Feste.
Senza grandi sforzi, possiamo darci appuntamento la sera del 24, al rito della Tradizionale Corsa di George. E gridare assieme a lui, ad ogni cosa del (nostro personalissimo) Creato: Buon Natale!!

Carta degli Angeli

lunedì, dicembre 20th, 2004

Il Natale 2000 è stato quello della piena New Economy:
Mentre altri portali e altre dot-com festeggiavamo facendo il tiro al piattello con le aragoste, Clarence arrivò a permettersi lussi come una carta da regalo personalizzata, con sopra i miei angeli e vice angeli, ovvero i personaggi che fungevano da “guide” nelle varie sezioni del sito.
Lo scopo principale era quello di rendere ancora più “clarenciana” l’iniziativa chiamata “Natale in Casa Clarence”, argomento che merita un post a parte.
qui invece approfitto per segnalare ai cultori che, sempre grazie a quel diavolo d’un Flickr, esiste adesso sulla rete un “group” dedicato alle memorie del Portale dell’Angelo.
Per ora essenzialmente chicche fotografiche, ma sono destinati ad arrivare anche aneddoti e ricostruzioni storiche.