Archive for aprile, 2005

Comidam

lunedì, aprile 25th, 2005

La certezza che questa città mi farebbe innamorare di se’, se solo potessi viverla più a lungo, mi è venuta attraversando quel canale, il braccio d’acqua che divide l’Amsterdam storica dalle terre asciugate su cui vive Comidademama. Agitazione di navi e acqua vissuta, mentre sai che è questione di pochi minuti e ciclerai, privilegiato, dentro ad un esercizio generoso di civiltà e organizzazione, fra alcune delle case più belle del mondo, sui ponti ostinati degli ostinati Olandesi.
Ho chiesto a Elena di ospitarmi come fossi un collega architetto e lei mi ha preso alla lettera, senza pietà. Con la mia bici noleggiata la inseguo su e giù per la metropoli delle sorprese urbanistiche, incantato dai manufatti che la mia adorabile ospite mi illustra, mentre tento di riprendere il fiato. Marta, piccola santa Marta, acconsente a tutto dal suo sedile dietro. Quando la pista si snoda, si allunga in un sottopasso o accanto a un canale, le nostre bici si disatanziano, si intercalano con quelle dei cittadini dalla pedalata inesorabile, il capino biondo di Marta mi guida.
La Signorina Schwarz mostra un’incredibile tolleranza alle menate degli adulti, per esempio, sopporta le infinite chiacchierate fra Comida e il sottoscritto. Di vita, morte, arte, cibo, persone, web, cerchiamo di riequilibrare l’assenza di parole che un’amicizia cresciuta in Rete chiede come tributo di sangue, mentre sfiliamo su questi fondali quasi intollerabili per la loro suggestione e complessità. Marta ci asseconda anche durante la chiacchierata in libreria, quando, davanti a una quindicina di amici, srotolo ancora una volta la vicenda di Net To Be.

(altro…)

UITNODIGING

giovedì, aprile 14th, 2005

“To Be Or NET To Be” sbarca ad Amsterdam, 15 aprile 2005, ore 17, Libreria Bonardi, Entrepotdok 26

netobe_nl.gifGrazie all’accoglienza di Marina Werner, Pinuccia Drago e Alessandra della Libreria Bonardi, l’unica libreria italiana di Olanda, ma soprattutto grazie all’ospitalità e l’organizzazione di un’amica come non molti possono vantare di avere, Elena “Comidademama”, farò un incontro tutto nederlando dedicato alla mia strip, la prossima settimana.
Mentre state leggendo, un pacco di “validi prodotti” Immanet sta attraversando l’Europa del Nord per approdare nella summenzionata libreria di Amsterdam.
Se siete da quelle parti Venerdi 15 Aprile e volete partecipare alla day-by-day life indigena, perchè non venite a fare un salto verso le 17?
Qui troverete come arrivare alla libreria, che è molto vicina allo zoo e si trova in una zona di docks molto bella. Qui una foto a 360° dell’Entrepotdok.
ditino.gif Sul blog di Artemista-comunicazionecultura, campeggia un’altra abbondante segnalazione. Ringrazio affettuosamente questa nota associazione cuneese specializzata nella gestione, comunicazione, creazione di eventi culturali. Visitate il loro sito.
ditino.gif
Comida ci ha piazzati a garrire anche qui su Elynx, il suo sito preferito, se non ho capito male, l’informatutto per l’enorme comunità di stranieri vispi che vivono ad Amsterdam.


UITNODIGING – INVITO
Weer eens iets anders!
Een ontmoeting in onze boekwinkel met de Italiaanse striptekenaar
Roberto Grassilli die vrijdagmiddag 15 april 2005 om 17.00 uur zijn stripboek
(TO BE OR) NET TO BE bij ons komen presenteren en wat over de Italiaanse stripcultuur en de ontwikkelingen van de laatste jaren in deze sector zal vertellen.
De voertaal is Italiaans. Roberto’s strips kunnen bezichtigd worden op: http://warehouse.robertograssilli.com/ En dan nu verder in het Italiaans…

(altro…)

Infinite Flickr

mercoledì, aprile 13th, 2005

Infinite Flickr: shout Ammetto di subire ancora, come i primi tempi, il fascino della Rete, o meglio. Di come la Rete continui ad essere estremamente disponiblie nei confronti di certe geniali, inutili sciocchezze, tipo questa.

Riesumheart

lunedì, aprile 11th, 2005

Cuore: badge Amici antichi e recenti, questa mia per segnalarvi la disponibilità in rete di un ulteriore scaffale della memoria. Un nuovo “Set” di immagini, naturalmente su Flickr, dove da oggi cercherò di allineare in bella mostra i documenti dell’epopea di Cuore rimasti in mio possesso. Piccola elaborata operazione di recupero, ostacolata anche dai cambiamenti intercorsi in più di dieci anni di formati di archiviazione elettronica: almeno cinque o sei differenti standard ci separano dagli anni gloriosi dei primi data-pak. Percui: io inizio con le cose accessibili e appena mi raggiungono Schliemann e Indiana Jones scendo in profondità.