Archive for luglio 29, 2006

vota l’impiegato / non essere spietato

luglio 29, 2006

striscione-grandimpiegato20.jpgL’anno scorso vinse Verbena, anche se, temiamo, non per ragioni strettamente professionali. Ma la corona del Re dei Dipendenti Immanet sta per tornare vacante e occorre il contributo di voi lettori, azionisti, Immanettati generici per scegliere il/la nuovo/a pupillo aziendale, che fino al 2007 susciterà invidie e risentimenti fra i colleghi di scrivania. Nella “form” sotto la striscia, trovate quindici soggetti da votare. Alcuni già noti in Net To Be, altri poco più che fugaci comparse, ma è giusto che tutti abbiano un’opportunità.
Votate, votate per tutta l’estate e alla riapertura degli stabilimenti conosceremo l’Impiegato Ultrainvidiabile di quest’anno.

539

luglio 28, 2006









Net To Be nr.539

Dizionario Immanovo: Zibusti, l’uomo post-it
Assunto nei primi tempi della Immanet in qualità di “data miner”, Zibusti viene ben presto denominato “Uomo Post-it“, per la sua tendenza a comunicare con i colleghi solo tramite i noti foglietti adesivi, che sparge ovunque. In effetti nessuno ricorda di avere mai udito la sua voce, o di averlo incontrato lungo i corridoi, o alla macchina del caffè: Zibusti è sempre dietro la sua scrivania e non cambia mai posizione. Dopo tre anni, qualcuno segnala questa eccessiva immobilità a Ritina; si scopre che Zibusti è trapassato già da tempo ma nessuno lo aveva notato. Ma la funerea realtà è ancora più insensata: l’impiegato era già morto quando venne assunto, ma il Compianto Paternò, che gli fece il colloquio, non se ne accorse. Dopo alcune vicende legali, Zibusti rimane in azienda con una consulenza part-time sul mercato ultraterreno.
L’Uomo Post-it appare nelle strip:
nr.364,
nr.365,
nr.366,
nr.367,
nr.539.


© Dizionario Immanovo – ogni diritto riservato a: Immanet Publishing






Alias: le Lingue Fantastiche

luglio 26, 2006

Alias: Lingue fantastiche/1
Alias: Lingue fantastiche/2
Alias: Lingue fantastiche/3



La copertina + due illustrazioni realizzate per “Alias“, supplemento settimanale de “il Manifesto” del 22/7/06, a corredo degli articoli di Rita Ciotta e Silvia Veroli. Ecoline, caran d’ache o Photoshop.

confessioni di un occidentale

luglio 25, 2006

Anche se è un pò spannometica (ad esempio: del Canada ho visto solo Toronto, ma il programmino ovviamente me lo aggiudica tutto), è divertente e fa capire che c’è tanto da vedere al mondo, ma anche che non è obbligatorio, almeno per quel che mi riguarda.

Chiamami Città nr.542

luglio 23, 2006

Chiamami Città: vignetta 542



A Duna a Duna…

luglio 21, 2006

Cuore: Dunatour '95, relitto/2…ogni molecola se ne va. Come dire: “ferro eri e limatura di ferro ritornerai”. La malinconica fine della “Duna Ufficiale” Impiegata dalla redazione di Cuore per pedinare il pullmann elettorale

di Prodi, durante la campagna 1995/6. L’invereconda automobile si sta dissolvendo in ruggine sotto un albero, nei pressi della casa/studio del produttore discografico Claudio Dr. Dentes, a Milano.
Grazie al Banaloide Luccaro per le foto e la segnalazione.

Ci sono più stelle in cielo che baloon nelle tue vignette

luglio 18, 2006

Mi sono fatto cullare cullare legato a una consegna di tavole colorate, disegnate, da finire in fretta e spedire. Se comprate “Il Manifesto“, e se nella fattispece lo richiederete in edicola questo sabato incombente, 22 luglio, troverete l’inserto “Alias” ben istoriato dal sottoscritto. Metterò anche suddetti disegni qui nel Magazzino, ovviamente dopo la pubblicazione cartacea.
Nel contempo ho ritrovato questa serie di bozzetti. Tempi in cui, per una copertina di libro, arrivavo a proporre anche 13 – dico tredici – bozzettuoli. Si capisce che non ero ancora babbo eh? La commessa di Sperling & Kupfer riguardava la seconda raccolta di racconti della signora (in verde) Lia Celi. Mi ha fatto piacere rivederli e quindi li mostro anche a voi avventori del blog.

"Cassetto nel Racconto", schizzo nr.1
"Cassetto nel Racconto", schizzo nr.2
"Cassetto nel Racconto", schizzo nr.3
"Cassetto nel Racconto", schizzo nr.4
"Cassetto nel Racconto", schizzo nr.5
"Cassetto nel Racconto", schizzo nr.6


"Cassetto nel Racconto", schizzo nr.7
"Cassetto nel Racconto", schizzo nr. 8
"Cassetto nel Racconto", schizzo nr. 9
"Cassetto nel Racconto", schizzo nr. 10
"Cassetto nel Racconto", schizzo nr. 11
"Cassetto nel Racconto", schizzo nr. 12
"Cassetto nel Racconto", schizzo nr. 13



Altra segnalazione suggestiva: il 20 luglio, alle 21, sarò ad una conferenza (??) presso il Chiostro di Santa Cristina, piazzetta Giorgio Morandi 2, (Angolo via Fondazza) a Bologna.
Titolo della serata: “Zio Paperone e il mistero delle stelle” con Sandro Bardelli e Roberto Grassilli. E’ uno degli incontri di carattere divulgativo, per dare risposta alle domande e curiosità della gente sulla astronomia, a cura dell’omonimo Istituto dell’Università di Bulàggna. Io sarò presente nella veste del paparuolo che ne sa di fumetti (circa). Se venite fatemi un gesto.

Storico! Ventitre italiani tornano tutti vivi da una missione all’estero

luglio 11, 2006

Un risultato che ci mancava da anni: vedere degli eroi rientrare in Italia avvolti nel tricolore mentre ancora respirano. La forza dell’abitudine ha causato un’imbarazzante gaffe all’aeroporto di Pratica di Mare: i neo-campioni del mondo sono stati accolti in una camera ardente mentre la banda suonava il "Silenzio". Grazie, azzurri: ormai credevamo che l’unità nazionale fosse una cosa che si produceva intorno alle bare, come la muffa. I soldati di stanza in Iraq e Afghanistan si appellano a Prodi: "Qui siamo già al centocinquantamillesimo tempo supplementare, quand’è che ci fate tirare i rigori, così torniamo anche noi?"
Calcio-scandalo: Luca Toni assalito sotto la doccia da un’orda di tifose impazienti di offrirgli personalmente un colpo di spugna. Sardegna, Berlusconi perplesso: i manifestanti che l’hanno chiamato "Buffon" volevano contestarlo o fargli un complimento?
Dopo la testata di Zidane in reazione all’insulto di Materazzi, rafforzata la scorta dell’ex ministro Calderoli: molti extracomunitari rischierebbero volentieri l’espulsione pur di dargli una capocciata al plesso solare.

Di checcolore è la pelle di Alessio

luglio 5, 2006

di che colore è Alessio? Alessio elettore / 2 Più o meno centocinquanta, fra voi e-lettori liberi, hanno decretato l’orientamento politico di Alessio, il nostro eroe nettubino. Utilizzando il sondaggio sotto la strip, hanno deciso che la “spina nel fianco” della Immanet ha determinate coloriture politiche, con percentuali di partito interessanti da decodificare. Senza prendere posizione, il vostro umile autore si è divertito a rappresentare i vostri voti. Proseguite nella lettura di questo post…

(altro…)