Poi sono arrivati un austriaco e un tedesco e si sono portati via tutti i regali di compleanno, di natale, della cresima e persino il gratta e vinci di Matteo Salvini

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *