Archive for 31/01/2016

31/01/2016

Però con questo terrore che avete, di scoprire che in fondo in fondo siete busoni, ci dovrete fare i conti prima o poi.

31/01/2016

Gratta gratta il cattolicone e ci trovi ancora la catasta di legno e il fiammifero

No Longer Proud

30/01/2016

Ho avuto l’onore di essere anch’io nel 1990, a Londra, nello studio in cui Nancy era un animatore di punta.

gettyimages-477661436_-_sq_2016Oscar Voter to Academy: I’m “No Longer Proud to Be a Member of This Organization”

Nancy Beiman, a member of the Academy’s short films and feature animation branch, weighs in on the #OscarsSoWhite controversy and the response to it (leggi).

29/01/2016

La frase di mia nonna di oggi é: “tòta c’la vfciariì! Da ferén?
La parola di mia mamma di oggi é: “strasinòn!

Oggi ultimo giorno

28/01/2016

12605302_1512704055691294_235437977610809426_o

Oggi è l’ultimo giorno per visitare la mostra “Gente d’altri tempi. Enzo Jannacci, nuove canzoni a colori” al Castello Sforzesco di Milano (oggi dalle 9 alle 17.30).
In migliaia di persone hanno visitato la mostra.
Moltissimi hanno lasciato anche sul libro degli ospiti tanti bei pensieri e qualche ricordo.
Davvero un grande successo.

Ma.. non finisce qui.
Perché lunedì sera le tavole vanno tutte all’asta per finanziare i progetti di Caritas Ambrosiana e Scarp de’ tenis a favore dei senza dimora.

Ecco le info per l’asta.

Per chi vuole partecipare di persona (e ci sarà un piccolo aperitivo) vi aspettiamo Lunedì 1 febbraio, ore 18 – presso la casa d’aste Porro Art Consulting in via Olona 2 a Milano. Ci si arriva facilmente. A due passi dalla fermata di Sant’Ambrogio.

Per chi vuole partecipare live all’asta al telefono: contattateci. Mandate un messaggio qui, oppure alla casella mail scarp@coopoltre.it oppure chiamateci al numero 02 67479017

La base d’asta è accessibile a tutte le tasche.
Siete tutti i benvenuti.

Vi aspettiamo.
E non esitate a chiederci qualsiasi ulteriore informazione.

Comune di Milano | Palazzo Marino Comune di Milano – Cultura
ENZO JANNACCI Caritas Ambrosiana Fondazione Cariplo Etica Sgr WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto di Milano
Porro Art Consulting

Sky Arte Rainews.it Tgcom24

27/1

27/01/2016

12573036_10153563032578227_581374041780058541_n

Zero Mostel, nato Samuel Joel Mostel, uno degli otto figli di una famiglia di ebrei ortodossi di Brooklyn (“One of the greatest, most unique, and definitely irreplaceable talents to grace the American stage and movies”) e Gene Wilder, nato Jerome Silberman, figlio di immigrati ebrei russi, sono gli interpreti di “The Producers“, film del 1969 (una delle mie comedy preferite in assoluto, se non LA preferita), scritto e diretto da Mel Brooks, nato Melvin James Kaminsky da famiglia ebrea di origine polacca. A loro tre dedico il mio pensiero e il mio ringraziamento in questa giornata.

Todà, todà rabbà.

Dopo tutti questi anni

27/01/2016

12573779_10153562386283227_4996745363106711099_n 12626193_10153561746958227_1277907296_n

 

 

 

Quasi non ci credo che sono seduti qui davanti a me, come due vecchi amici… Dopo tutti questi anni.

Il mondo é andato avanti, una evoluzione della serie tv para-mister-fantascientifica che da Lost é arrivata fino a Leftovers. In epoca di Walking Dead regnante, i nostri arrancano un po’, spaesati. Devono formattare il pacco delle nove stagioni antiche e trovare una continuity credibile per i loro complotti planetari datati pre-wikileaks. Devono contemporaneamente spiegare cosa hanno fatto in questi 15 anni, dov’é finito il loro figlio, come mai si può entrare e uscire dall’FBI come da un Lidl (pare sia sufficiente che il direttore del negozio sia ancora Skinner). Ma dopo questo inizio un po’ cialtro, dove la richiesta di fiducia incondizionata rivolta ai vecchi fan é evidente e financo un po’ disperata, i due si rimettono i completi scuri e riaccendono quei torcioni fuori moda. La sarabanda X-Filesiana riparte con i modi e i ritmi consueti e noi, pieni di affetto e commozione, ri-sospendiamo la realtà.
Non é carino valutare quanto un vecchio amico, o parente, sia “vintage”, o se ha calcato un po’ troppo la mano col Grecian 2000.
Ci bastano Fox e Dana, noi sappiamo che loro sanno che noi sappiamo.

 

24/01/2016

12644870_10153556845348227_1238078999397036346_n

Ieri sera ho scarabocchiato davanti alla tv, come facevo da bambino, con mia nonna nella sua poltrona di vimini e mia mamma, all’altro lato del tavolo, che lavorava di maglieria a cottimo. Allora avevo i personaggi di Hanna & Barbera da copiare, o S.h.a.d.o., o i pupazzi della Mantegazza. Oggi ho Sky ma soprattutto: il ferma-immagine.

Zeroscaffale

24/01/2016

Agli attori le statuette, i nastri, ai cantanti i dischi d’oro. l fumettari possono ambire al nome sullo scaffale.
12540934_10153557500048227_595784728419363140_n

Life on Sirio

23/01/2016

At Studietto, nel mentre che Studietto diventa BOATStudietto (mi montano la cucina lunedi).
Sullo sfondo, un Sirio autentico Sip anni ’80 #disegniGrassilli #Studietto (foto: LaRouge Agency).

12626097_10153556293103227_198308037_n

22/01/2016

Voglio dire dopo tutto questo tempo sarà pur diventato almeno un Medio Principe

21/01/2016

Ma voi ce l’avete una amica/collega che vi regala un libro di cui voi avete disegnato la copertina ma non era ancora in mano vostra per una serie di vicissitudini editoriali? Ebbene, io cell’OH! Grazie Marianna Balducci, spero, in tempi brevi, di poter restituire il gesto, che significherebbe una cosa molto buona.

1926970_10153552394623227_1110804162_n

Anni di pongo

20/01/2016

800radionoi78-4

Settembre 1978: all’incrocio fra le suggestioni scatenate dalla visione di American Graffiti (Grease e Happy Days stavano per uscire in Italia, ma in questo momento ancora non c’erano) e la voglia di “radio libera” che possedeva tutti i ragazzi di allora, sta questa Radio NOI, emittente provvisoria che copriva forse metà San Pietro in Casale e che é vissuta il tempo di una festa parrocchiale.
L’immersione in questi anni ’50 assolutamente nostrani fu un bellissimo gioco condiviso con gli amici di allora; ognuno ci mise del proprio e tutto divenne “vero”.

Risorse quasi Umane 2015/5

12/01/2016

800vignetta_8-nov15Rubrica Risorse quasi Umane per P&C – Edizioni Este. novembre 2015
‪#‎disegniGrassilli‬ ‪#‎risorseumane‬ ‪#‎cloud‬

Realtà Diminuita 2016-1

11/01/2016

800angelo_1-15

RD16#1. Per Bowie, per Clarence, per Jo, per tutti gli altri angeli #angel #realtadiminuita #disegniGrassilli

11/01/2016

Che significa “ci ha lasciati”? Guardate che é su Marte che c’é vita, non qui.

Risuona Rimini 2016/a

08/01/2016

Suona il campanello e fa scambiare i disegnatori, così che ognuno continui il disegno dell’altro“… Lo abbiamo fatto con il rotolo Mala, ereditato da qualche camera di figlie o direttamente dal nostro proprio adolescere giocherellone (grazie Ikea). Un pomeriggio saturo di bellezza, bellismo e godibilità. Il sei, befanaio, dalle ore 16 siamo stati in compagnia di musicisti, artisti, figure poetiche e genericamente amiche, nella nuova edizione (#3) di RISUONA RIMINI, svoltasi nell’ala nuova dei Musei Comunali di Rimini.
Marianna Balducci e il sottoscritto stavano nella loro stanza piena di illustrazioni, a matite sguainate.  Sessioni di disegno scambiate di colpo dal campanello dispettoso… Ci siamo consumati ma è stato bellissimo in vostra compagnia, #‎chidisegna‬ ringrazia.

/ Ring the bell and make the illustrators switch to draw on each other drawing. We did it at Rimini’s Museum with our Mala paper roll. Thanks #ikea!