Bed tlemania

beatles_mania_curioos
Discover «The Beatles: Beatlemania!», Limited Edition Aluminum Print by Roberto Grassilli via @Curioos

i Viceangeli

CLARENCE20ANNI!< Essere il nume tutelare di un portale in piena new-economy non era cosa semplice, così l’angelo Clarence decise di assumere alcuni aiutanti. Il loro compito era quello di controllare che tutti i canali di Clarence.com funzionassero sempre a dovere. E questi erano i Viceangeli.

1000viceangeli_2016

AppaRenzi al CartoonClub

“L’AppaRenzi Inganna”, con Roberto Grassilli e Paolo Guiducci.
Incontro al Cartoon Club 2016 di Rimini, Palazzina Roma 16/7.
Ripresa di Marianna Balducci

Pasquamon

1100caccialleuova'11

Come ci conferma la recentissima travolgente passione, i Pokemon non se ne andranno mai. Questo disegno testimonia un loro ritorno a casa nostra nel 2011, sottoforma di “Pasquamon“. Si trattava degli indizi che avevo seminato in giro, utili alle bambine per trovare le uova di cioccolato, al termine della caccia che preparo ogni anno. Oggi vi passo questa lievissima sciochezzuola, non so far altro.

dentro a una vertigine che danza

900cristinadona

Da anni la mia cantante italiana preferita. Cristina Donà. ‪#‎disegniGrassilli‬

Gradazioni

Vignuola nata in spiaggia, finita in The Glorious StudiettoH 😉‪#‎disegniGrassilli‬

900cipenso

Non c’é che i cavalli

212749869-8165cd0e-69f9-4a53-8f89-6c98d628f171

Per vederla sorridere così non c’é che i cavalli (Queenie oggi all’annuale appuntamento con il Derby di Epsom, Surrey).

Di nuovo quei soliti accordi

1500schizzicomposti1

Anche se non c’é ancora l’ufficialità, abbiamo la certezza: la mostra sulle canzoni di Jannacci, comprendente anche una mia illustrazione (qui la vedete nel suo travaglio grafico, quasi una biennale del disegno), quest’estate riaprirà a Rimini!
E rifaremo festa a noi, agli amici coinvolti ma soprattutto all’Enzino nostro, in terra di Romagna.

Che una volta #566

Che una volta mi hanno chiesto un personaggio per un Editor-Libraio molto noto che stava scoprendo il mondo social (era il 2004).
Io ho scarabocchiato questo Signor F. Non ho più saputo nulla, però me lo hanno chiesto.

800signorF_tutte

Ma che razza di Otello?

1200OTELLO2016-locandina_senzabanda

Manifesto per il nuovo spettacolo di Marina Massironi – testo di Lia Celi, regia di Massimo Navone.
Debutto il 15/5/16 a Umbertide. Disegno digitale. #disegniGrassilli  #macherazzadiOtello?

Tutti voi che necessitate di un Primomaggio ribisso e zapruderato: vi aspetto, come ogni anno, in Piazza Sant’Epiglottide, Gran Tartufona di Clarence City.

L’AppaRenzi conta! (fino a 31)

Tutti i 31 autori coinvolti per il libro su RENZI, in uscita a maggio 2016
13041007_10209286641233151_8538466799243677514_o

Quadroimphamia!

Quadroimphamia“: Lino e I Mistoterital ragazzi amModo!
Pieve di Cento (Bo), 23 marzo 1985.

È un piccolo conforto vedere fra queste foto anche un Gianni “GO” Fini realmente divertito, cosa che mi ricorda quanto il nostro amico venisse volentieri a mischiarsi col nostro casino; Gianni non era tipo da partecipare solo per cortesia. Durante le prove di questa serata disse che c’era qualcosa di “naturalmente Mod” dentro di lui, lui che aveva il più ricco pentagramma di talento musicale.
E questa é stata, appunto, una delle volte che ci ha fatto l’onore di venirlo a strillarlo con noi.

Quadroimphamia!

13100785_10153721106264217_5700363826149101099_n

Gianni!

Gianni! Giuro, non ti ricorderemo mai con tristezza!

Da sinistra, in piedi: Ted Nylon, Ylena Camosha, Moe Herr, Lauro O’ Cardigan, Brian Feboconti. Accucciati da Sin.: Phil Anka, Steve Cotton Job, Ronnie Shetland. San Pietro Incas, Alé 23/4/16

13081978_10153774236968227_1439536494_n

COMING SOON.

“Una gestazione di quasi 6 mesi, 27 ore di telefonate, 298 chat, 77 email… ma credetemi: ne è valsa la pena!”
(Pietro Vanessi, curatore)

13047775_10209263647978334_5296761900616016663_o

Ahi ahi ahi rischio!

Allora io ci posso anche stare, a vedere di nuovo Rischiatutto. In altri paesi dotati di televisioni che ammiriamo, vanno in onda da decenni telequiz che sono entrati nella tradizione nazional-popolare e nessuno lo trova strano. Però, nella confezione, chiedo che sia compreso:
1) la lampada sul tavolo che usava mia mamma Angela per lavorare a maglia, mentre guardava Mike;
2) mia nonna sulla sua poltrona di vimini che si addormenta a metà programma, chiedendo in seguito ragguagli alla sunnominata e seccata Angela;
3) un quaderno a righe di quinta e una bic nera affinché io possa riprendere le caricature che facevo allora con un occhio alla trasmissione;
4) un filtro che mi riporti le immagini al bianco e nero del nostro Philips anni ’70, perché non é nostalgia, ma vera e propria filologia di come é nata la paletta dei grigini, grigi e grigissimi che ho in testa.

Sarei un po’ stanco di morti

la notte scorsa un infarto s’é portato via una persona specialissima, dello stesso paesino dove sono nato. Era un amico dieci anni più grande di me, mentore, in qualche modo, della mia band, grande insegnante di musica alle medie di San Pietro in Casale, artista, compositore che iniziò con il Beat italiano e un “complesso” che si chiamava The Lice, voce bellissima e libera, in tutti i sensi.
Tutto il giorno la commozione mi ha reso muto e distratto. Ora sono riuscito a scrivere qui, dopo la mano sulla spalla di una persona cara e dopo aver sfornato una crostata per tirarmi su. Gianni Fini, da noi rinominato Go Gianni Go: mi prenderò tutto il tempo che merita un grande come te, per essere ricordato.

uppercase wishes

Queenie90

Her Majesty’s a pretty nice girl

Someday I’m gonna make her mine

Oh yeah someday I’m gonna make her mine

@thebeatles