Posts Tagged ‘Phil Anka’

Collaterati

05/09/2015

 

 

 

Fra poco su Lateral (Radio Capital) Luca Bottura, Ted Nylon e Phil Anka

11948217_10153255798323227_1780319145_n

Festa, che arriva estate

28/05/2015

Sabato sera, domani, per chiudere in festa la stagione, il Circolo Milleluci di Rimini presenta Riccardo Amadei e Les Pastìs dal vivo con le loro nuove canzoni. Marianna Balducci e io saremo lì a disegnare, ma non solo.
Il tono di minaccia che avete appena percepito ha questa motivazione: la cantante delle Raclage e il sottoscritto si uniranno a Ricky e suoi Pastizzi per alcune sporadiche canzoni. Per quel che riguarda me, o meglio, Phil Anka, lo dico a chi mi legge e sa: mi é stato specificatamente chiesto di cantare “Atollo K” di Lino e i Mistoterital, canzonetta che usualmente invece si avvale dell’interpretazione di Bob Antonio Gualtirolo Rodiatoce. Vi ho detto tutto. Venite a far baracca. Venite prima delle 22 che poi magari si riempie. Chiponrochin.
(Questa la pagina evento:https://www.facebook.com/events/895573917167937/)

10406583_10153027637333227_2858945929408945906_n

Brevi ma Belli

02/05/2015

Questo Primo Maggio il concertone in Piazza Maggiore, a Bologna, si é aperto verso le ore 17,30 con la bizzarra presenza di alcuni Mistoterital, introdotti da Luca Bottura. Essi hanno servito sul crescentone una “Tienti le Tue Trote” acustica, sgolata, derattizzata, non approvata dal loro manager. Nella brevissima apparizione, i LMT hanno anche declamato i versi già ascoltati al TPO qualche settimana fa, come una sorta di “promessa di fedeltà loro magrado” delle band esordienti al mondo zapruderato e infingato del rock italianno.
Questo é potuto accadere perché il concerto é dedicato a Freak Antoni, perché Luca é matto e perché abbiamo deciso di fare solo cose brevissime in posti sempre più importanti (prossimo live-act: i primi 22 secondi di “Sbarbe della Bassa” nel cortile del Quirinale).